Sulla stagione che verrà

Siamo stati via due mesi ma abbiamo lavorato per voi: qui qualche anticipazione sui nostri prossimi progetti, pubblicazioni e collaborazioni


Gentili lettrici e lettori di AXIS mundi,

siamo lieti di rendervi partecipi che, con l’arrivo di Settembre e il nostro rientro in Terra Patria dopo le peregrinazioni estive, in questi giorni riprenderanno le pubblicazioni sul sito nonché gli aggiornamenti sulla pagina Facebook. Lo scopo di questo breve comunicato sarà quello di abbozzare a grandi linee le tematiche che nei prossimi mesi verranno trattate sulle nostre pagine, nonché di darvi qualche succulenta notizia supplementare riguardo ai nostri progetti futuri.

Come coloro che hanno avuto modo di seguire i profili privati dello scrivente in questi due mesi sapranno, i mesi di Luglio e Agosto mi hanno visto viandante nell’area del Sud-Est asiatico, fra l’Indonesia (Bali, Java, Sulawesi, Nusa Tenggara) e brevi soggiorni nei Paesi limitrofi (Malesia e Singapore), in compagnia dell’amico e compagno di viaggio Luigi Monteanni, laureando magistrale in Antropologia Culturale ed Etnologia all’Università degli Studi di Bologna. Proprio dal suo lavoro accademico sulle cerimonie Reak, che ha visto la genesi durante la sua permanenza di un anno presso Bandung, nella regione di Java Occidentale, estrapoleremo alcune parti significative e non troppo specialistiche al fine di inquadrare al meglio la questione delle “possessioni rituali” nell’area del Sud-Est asiatico, dopo averne trattato con riguardo all’ambito dell’Induismo nei mesi scorsi grazie all’articolo di Marco Scarinci di Sciamanesimo Tantrico (il quale, per inciso, ha in questi giorni ultimato la messa a punto del sito ufficiale del suo progetto, che vi invitiamo a visitare e a tenere d’occhio).

IMG_9733.JPG
Cerimonia Reak presso Bandung, Java Occidentale. Foto dell’Autore.
IMG_9754.JPG
Cerimonia Reak presso Bandung, Java Occidentale. Foto dell’Autore.

Con riguardo allo scrivente, il viaggio nel Sud-Est asiatico mi ha dato modo, tra le altre cose, di approfondire tematiche riferibili sia all’ambito archeologico che a quello rituale-antropologico di non facile fruizione nell’ambito degli studi specialistici italiani ed europei, e proprio su queste verteranno le mie future pubblicazioni per la sezione “Asia Segreta”. Innanzitutto andremo alla scoperta delle consuetudini funerarie dell’area del Sulawesi abitata dal popolo Toraja, con particolare riferimento alle tradizionali sepolture all’interno di grotte e di parete rocciose, nonché di megaliti; questa trattazione ci fornirà uno spunto per proporre un parallelismo con le usanze e le credenze dei nativi dell’isola di Sumba, nel Nusa Tenggara Orientale, considerati ad oggi l’ultima civiltà megalitica ancora esistente sul globo terracqueo.

IMG_8243.JPG
Sepolture Toraja, Sulawesi Meridionale. Foto dell’Autore.
IMG_0047.JPG
Tombe megalitiche sumbanesi, Nusa Tenggara Orientale. Foto dell’Autore.

Inoltre, la visita compiuta dallo scrivente in alcuni dei siti archeologici più notevoli e misteriosi dell’area del Sud-Est asiatico sarà argomento di trattazione per due ulteriori studi: ci stiamo riferendo all’enigmatica pianura dei megaliti della Bada Valley, nel Parco Nazionale di Lore Lindu nel Sulawesi Centrale, accessibile unicamente dopo aver attraversato per ore e ore la giungla limitrofa, e all’ancora più sconvolgente sito archeologico di Gunung Padang, ubicato in cima a una struttura piramidale millenaria, formata da più strati, che alcuni addetti ai lavori considerano la piramide più antica finora scoperta sul nostro pianeta, nonché una delle prove più significative con riguardo all’ipotesi dell’esistenza in tempi antidiluviani di una civiltà avanzatissima, di tipo megalitico, nell’area del Sud-Est asiatico e del Pacifico. Oltre a queste trattazioni principali, provvederemo anche a pubblicare sulle nostre pagine reportage fotografici, accompagnati da brevi didascalie, su altri luoghi degni di nota che abbiamo avuto modo di visitare in questi due mesi di viaggio.

IMG_8609.JPG
Volto della maggiore statua megalitica del complesso della Bada Valley, Sulawesi Centrale. Foto dell’Autore.
IMG_9658.JPG
Uno scorcio del sito archeologico sulla sommità del Gunung Padang, Java Orientale. Foto dell’Autore.

Importanti novità interesseranno anche la sezione “Libreria”, dove avremo innanzitutto il piacere di presentare ai lettori l’uscita di due testi ad opera di nostri collaboratori: Alle radici dell’Albero Cosmico” di Andrea Casella (di cui pubblicheremo pure, prossimamente e nella sezione “HPL e dintorni” uno studio approfondito sul celebre romanzo dello scrittore inglese William H. Hodgson “La casa sull’Abisso”) e I misteri del Far West” di Gian Mario Mollar (di entrambi i testi in passato abbiamo ospitato sulle nostre pagine, in anteprima, alcuni degli estratti più accattivanti).

Recensiremo poi, sempre per la sezione concernente l’Orrore Cosmico nella Letteratura del Fantastico, i due romanzi recentemente usciti per gli amici della collana “I tre sedili deserti” delle Edizioni Il Palindromo: Il vascello di Ishtar” di Abraham Merritt e La collina dei sogni” di Arthur MachenDulcis in fundo, altri articoli per la sezione “Libreria” verteranno su alcune tra le pubblicazioni più recenti delle Edizioni Mediterranee e sul libretto-reportage di viaggio Diario di un viaggiatore sentimentale: la Cina tra luci e ombre” dell’amico Lorenzo Borghini de Il Cartello.

Merritt_Il-vascello-di-Ishtar_il-Palindromo_2018.jpg

Largo spazio sarà dedicato anche alla condivisione degli studi di carattere mitico-tradizionale, precedentemente pubblicati su EreticaMente,dell’amico e collega Michele Ruzzai (fondatore di MANvantara – Antropologia, Ethnos, Tradizione), del quale già in passato abbiamo avuto il piacere di ospitare alcuni scritti). Inoltre, con riguardo al medesimo ambito di ricerca, ripubblicheremo sulle nostre pagine alcuni significativi articoli apparsi sul sito L’Immagine Perduta, a firma del suo curatore Giuseppe Di Re e non solo.

Altri studi inediti e non verranno inoltre pubblicati nella sezione riguardante la tradizione mitico-simbolica europea e in “Antica America”, dove spazieremo dal folklore degli Inuit del Sub-Artico ai misteriosi “costruttori di tumuli” del Nord America, per scendere fino all’Amazzonia (con un articolo sulle semi-leggendarie esplorazioni del Colonnello Percy H. Fawcett) e quindi all’area andina, già a lungo analizzata nelle pubblicazioni degli ultimi due anni.

Con riferimento alla sezione “Psyche” proseguirà il nostro sodalizio con il filosofo Daniele Capuano e vi porteremo altre novità, tra cui un’intervista a quattro mani tra lo scrivente e il nostro collaboratore Roberto Cecchetti al filosofo, psicoanalista di formazione junghiana e docente universitario Romano Madèra. Continueranno anche le pubblicazioni nella sezione “Cinema”, con scritti inediti su alcuni film e serie tv interpretabili secondo gli strumenti del Mito e la ripubblicazione degli articoli ad opera dello scrivente (precedentemente pubblicati su YAWP – Giornale di Letterature e Filosofie) sulla prima stagione di True Detective, in vista dell’uscita a Gennaio 2019 della nuova stagione.

Last but not least, siamo lieti di annunciarvi la futura pubblicazione editoriale, per i tipi di una casa editrice giovane ma già molto attiva, di una raccolta dei nostri scritti sulla Mongolia — tra cui quelli già pubblicati su Il Cartello e altri inediti, il più corposo dei quali verterà sulla tematica dello sciamanesimo mongolo-buriato, sviluppatosi storicamente nell’area geografica compresa tra le steppe eurasiatiche e le foreste siberiane — e delle foto più significative del viaggio della scorsa estate, alcune delle quali abbiamo avuto il piacere di esporre, lo scorso Maggio, alla mostra fotografica Vita da Gher. Immagini da un viaggio in Mongolia presso La Dogana di Milano.

A risentirci presto sulle nostre pagine.

Marco Maculotti

32915297_1720028054771532_8732729678927757312_n.jpg

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. giulianolapostata ha detto:

    Grazie! I tuoi articoli sono tra le cose più interessanti e preziose che ricevo, e dò sempre loro amplissima diffusione. Buon lavoro e a presto!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...