Presentazione de “L’Angelo dell’Abisso. Apollo, Avalon, il Mito Polare e l’Apocalisse” per la Società dello Zolfo

Stasera dalle 21:30 sul canale YouTube de La Società dello Zolfo (rubrica “La Nona Porta”) avremo il piacere di presentare il primo paperback appena pubblicato con Axis Mundi Edizioni.

“LA NONA PORTA”
(La Società dello Zolfo)
presenta:

“L’ANGELO DELL’ABISSO.
Apollo, Avalon, il Mito Polare e l’Apocalisse”
di Marco Maculotti

Quale ruolo storico, quale visione del mondo e concezione del cosmo ebbero coloro che gli auctores classici definirono «Iatromanti», sciamani ed estatici adepti del dio iperboreo Apollo, maestro della coincidentia oppositorum e ispiratore della follia divina e dell’arte della mantica?

Perché nell’imponente affresco della Cappella Sistina raffigurante il Giudizio Universale Michelangelo dipinse, nel volto del Cristo-Giudice, i lineamenti dell’antico dio ellenico della Luce e della Profezia che San Giovanni Evangelista nel Libro dell’Apocalisse definì l’Angelo dell’Abisso?

E infine cosa c’entra la Fine dei Tempi con la IV Egloga di Virgilio, gli Oracoli Sibillini, la Linea Sacra di San Michele e le innumerevoli leggende sulle Isole Beate poste agli estremi confini settentrionali e occidentali del mondo, come l’Iperborea apollinea, l’Ogigia dove il dio Saturno aspetta in uno stato di vita-nella-morte il ritorno dell’Età dell’Oro, le Esperidi e l’invisibile Avalon, l’Isola delle Mele dove si sono occultati i Tuatha dé Danann, la stirpe divina e «splendente» della tradizione celtica?

Tutto questo verrà trattato in questa conferenza per presentare la prima Opera editoriale di Axis Mundi Edizioni. A fine intervento come al solito ci sarà uno spazio per le vostre domande.

MARCO MACULOTTI

Editore e scrittore, è nato a Cremona nel 1988 e si è laureato a Milano. È il fondatore e direttore di “AXIS mundi” — rivista online di cultura, antropologia del sacro, storia delle religioni, esoterismo, folklore, letteratura del fantastico, fondata nel 2015 — e della correlata casa editrice Axis Mundi Edizioni, fondata nel 2021. Ha pubblicato su diverse riviste di studi tradizionali e letterari, sia cartacee (“Atrium”, “Arthos”, “Studi Lovecraftiani”, “Zothique”, “Dimensione Cosmica”, “Il Corriere Metapolitico”), sia digitali. Per Mimesis ha pubblicato nel febbraio 2021 Carcosa svelata. Appunti per una lettura esoterica di True Detective, mentre nell’agosto 2021 ha pubblicato con Axis Mundi Edizioni il primo albo cartaceo annuale, dedicato al filone letterario e cinematografico “folk-horror”, che comprende nove suoi contributi. Articoli-reportage sulla tradizione sacrale e sciamanica andina sono stati pubblicati su “Golem” e “Atrium”, per cui ha anche scritto un lungo saggio sul complesso templare giavanese del Borobudur, mentre per “Arthos” ha pubblicato due corposi saggi sul culto dei Fairies nelle isole britanniche e sui parallelismi fra gli inframondi danteschi e la tradizione asiatica. Nell’ambito letterario negli ultimi anni si è concentrato soprattutto sullo scrittore gallese Arthur Machen, sulla cui opera ha pubblicato sette saggi / articoli / prefazioni per altrettante pubblicazioni cartacee, ma ha pubblicato anche commenti su H.P. Lovecraft, M.R. James e G. Meyrink. Nel tempo libero si diletta nella scrittura di racconti lovecraftiani/macheniani, tre dei quali sono stati pubblicati su raccolte collettanee e un quarto ha ricevuto una menzione speciale nell’edizione 2020 del “Premio Hypnos”.

Rispondi