Video: “Folklore alieno”

Online sul canale YouTube il video del nostro intervento a “OLTRE: Ufologia & Esoterismo. Convegno Nazionale I Edizione”, andata in onda ieri sera sul canale della Società dello Zolfo.


ABSTRACT:
Quando oggi si usa il termine «alieno», lo si utilizza sempre nell’accezione di «extraterrestre». Ma l’alio latino, da cui deriva l’«alieno» italiano, indica più generalmente una situazione di alterità rispetto all’essere umano, o meglio agli esseri umani viventi. Alii erano quindi, per gli antichi Romani, gli spiriti dei morti, nonché tutte quelle entità dell’Altro Mondo che esulavano dalla ‘norma’ umana, e quindi, semplificando, sia gli dèi che i demoni. In questa sede, partendo dall’ipotesi parafisica di John Keel e Jacques Vallée, vogliamo analizzare i numerosi aspetti del moderno fenomeno UFO (e soprattutto delle abduction) che appaiono correlati con le antiche tradizioni e con il folklore riguardante le entità fatate e ‘sottili’ dell’Altro Mondo, dal rapimento di esseri umani da parte di questi ultimi al Changeling, dal misterioso fenomeno del Missing Time a quello altrettanto enigmatico dei «cerchi nel grano».


ARTICOLI RILEVANTI:
Il culto dei Fairies nei paesi celtici: una escatologia di morte e rinascita, su Arthos n.29
Chi si nasconde dietro la maschera? Le visite dall’Altrove e l’ipotesi parafisica
I rapimenti dei fairies: il “changeling” e il “rinnovamento della stirpe”
I rapimenti dei Fairies e il mistero dei “Missing 411”
Fairies, streghe e dee: il “nutrimento sottile” e il “rinnovamento delle ossa”
“Il ritorno dei Popoli delle Stelle”: gli X-Files delle Riserve Indiane
L’accesso all’Altro Mondo nella tradizione sciamanica, nel folklore e nelle “abduction”
Il fenomeno della paralisi nel sonno: interpretazioni folkloriche e ipotesi recenti


LIBRI RILEVANTI E/O CITATI NELLA PRESENTAZIONE:
– W.Y Evans-Wentz, The Fairy Faith in Celtic Countries, 1911 (it. Fate: una fede celtica)
– L. Spence, British Fairy Origins, 1946
– R. Kirk, The Secret Commonwealth… (it. Il Regno Segreto)
– W. Sikes, British Goblins, 1880 (it. Elfi, Fate e Pooka)
– G. Hancock, Supernatural. Meetings with the Ancient Teachers of Mankind (it. Sciamani)
– J. Bord, Fairies. Real Encounters with Little People (it. Fate)
– J. Vallée, Passport to Magonia. From Folklore to Flying Saucers (it. Passaporto per Magonia)
– J. Keel, U.F.O.s Operation Trojan Horse (it. UFO: Operazione Cavallo di Troia)
– J. Mack, Passport to the Cosmos (it. Passaporto per il cosmo)
– M. Conese, La malattia delle fate
– W.B. Yeats, The Celtic Twilight (it. Il crepuscolo celtico)
– M. Eliade, Le chamanisme et les techniques archaïques de l’extase (it. Lo sciamanismo e le tecniche dell’estasi)
– W. Deonna, Télesphore et le “genius cucullatus” celtique (it. Dèi, geni e demoni incappucciati)
– A. Machen, The Novel of the Black Seal (it. La storia del sigillo nero)
– A. Machen, The White People/A Fragment of Life (it. Un frammento di vita/Il popolo bianco)
– W. Irving, Rip van Winkle
– A. Blackwood, May Day Eve (it. La Vigilia del Primo Maggio)


VISIONI:
Communion (1989)
Intruders (1992)
Nightmare (2015)
Enquete sur le Monde Invisible (2002)
Fire in the Sky (it. Bagliori nel buio, 1993)

Rispondi